puppy play

Il puppy play è una fetish ancora poco conosciuto e diffuso in Italia. Da poco più di un anno infatti è stata creata l’associazione The Italian Puppy, che ha man mano raccolto attorno a sè un gruppo di puppy e handler (le persone che si occupano dell’addestramento e della cura dei cuccioli).

Per la prima volta a Roma, il 18 ottobre si terrà un evento interamente dedicato a questo mondo. Ci saranno spazi organizzati per poter giocare, persone esperte che potranno dare informazioni ai curiosi e agli handler che dovessero aver bisogno di un consiglio. Il filo conduttore è il gioco. Infatti i puppy si comportano come veri e propri cuccioli pieni di energia, sempre pronti a scattare a destra e a sinistra e, soprattutto, sempre pronti a giocare: che sia inseguire una palla o giocare con altri cuccioli, il gioco è allo stesso tempo momento ludico e di crescita e apprendimento.

Il puppy play e le maschere

Non si può pensare ad un puppy senza immaginarlo indossare la sua adorata maschera da cucciolo. Ognuno se la fa realizzare personalizzata per quanto riguarda la razza, i colori e i dettagli. Ci sono ottimi artigiani in giro per il mondo ed uno dei più noti è proprio qui in Italia, a Milano e si chiama Zaush.

puppy play

Che cosa succederà durante la serata?

Ci saranno a disposizione varie attrezzature dove i puppy potranno giocare, farsi le coccole, riceverne e in generale divertirsi e scatenare il cucciolo che è in loro. Saranno disponibili tavoli e divani per poter stare comodi e parlare, mangiare e bere, ma anche un’area lounge interna ed uno spazio fumatori esterno per socializzare.
Sarà inoltre possibile parlare con un Handler esperto (Arci https://www.facebook.com/arci.tranquilli) per poter capire meglio i dettagli del Puppy Play.

L’appuntamento è il 18 ottobre a partire dalle 21 presso AKA, in via dei Caudini 1/c. Ai Soci di Italianpuppy sarà garantito uno sconto sul prezzo di ingresso. Per gli altri c’è la possibilità di risparmiare acquistando il biglietto in prevendita. Tutte le info le trovate sulla pagina dell’evento Facebook.