Waterboarding

0
60
« Torna all'indice del Glossario

Una forma di tortura che consiste nell’immobilizzare la vittima facendola sdraiare sulla schiena con la testa inclinata in basso e poi versando dell’acqua sulla faccia. Mediante il soffocamento e l’inalazione di acqua, il soggetto sperimenta una sensazione simile a quella dell’annegamento. E’ considerata una forma di edge play psicologico.

« Torna all'indice del Glossario