Patrick è, per me, uno dei più rigorosi esponenti dello shibari tradizionale. Le sue legature sono sempre molto intense dal punto di vista visivo. A questa solidissima base tecnica, ha aggiunto una capacità di spettacolarizzazione fuori dal comune. E’ davvero un peccato che per motivi che non sto qui a raccontare (si vociferano dissapori con l’organizzazione), da almeno un paio d’anni non è più presente al Boundcon. Mi auguro davvero che sia una perdita momentanea per tutti quelli che ancora non hanno avuto il piacere di vederlo in azione.

Questa performance in particolare è molto bella, insieme alla bellissima -e simpaticissima- Mina (anche lei ora ritiratasi dalle scene). Le scene, i cambi di abito, gli “effetti speciali” sul palco sono davvero piacevoli e danno una grande teatralità alla performance. Purtroppo di questa performance ho solo la prima versione che contiene, purtroppo, un grave errore “di misura” dovuto al fatto che Patrick non è riuscito a collocare nella posizione prevista uno dei bambù perchè le legature erano troppo ravvicinate tra loro e quindi ha dovuto “improvvisare” una soluzione alternativa. Di conseguenza il giudizio tecnico ne ha risentito molto. Tuttavia, il giorno dopo la performance è stata ripetuta, stavolta con pieno successo e quindi tutti hanno potuto gustarla al meglio. I voti che do quindi si riferiscono alla versione attuale, se dovessi riuscire a trovare il video della seconda versione, senza errori, provvederò a pubblicarlo.

Voto artistico: 9 1/2
Voto tecnicno: 6 1/2