Perchè dovresti lasciarmi fare lo squalo con te

1
142

Prima di tutto una definizione: nel comune gergo BDSM gli “squali” sono coloro che “predano” i neofiti.

Quello che questo comporta varia da persona a persona. Molto frequentemente è una cosa negativa, specialmente se lo squalo di turno è una persona priva di etica, che vuole semplicemente usarti e buttarti via non appena qualcuno più invitante e accattivante gli capita a tiro. Spesso sono persone che spingono i confini/limiti oltre il livello di comfort e talvolta anche nell’ambito dell’illegalità (stupro/violenza). A volte tentano di bloccare i neofiti con collari, con la “protezione” o il “fare da mentore” con lo scopo di tenerli lontani dagli altri. Useranno la tua ignoranza contro di te e ti diranno che “questo è come funzionano le cose nel BDSM” o che “tu non sei una vera sottomessa” o che “tu non vuoi davvero soddisfare le mie richieste”, etc.

Non tutti gli squali sono cattivi, però. Alcuni di noi semplicemente amano l’energia che un neofita porta alla comunità. Come bambini in un negozio di dolciumi, che vogliono assaggiare qualunque cosa, tutte in una volta e subito! E’ divertente stargli vicino e vivere questa esperienza. Può rendere le cose nuove ancora una volta per tutti noi.

Quindi, perchè dovresti permettermi di fare da squalo/predatore con te?

Non sono un collezionista. Amo avere un ampio gruppo di amici, conoscenti e play partner, ma so anche quanto tempo è necessario dedicare a qualcuno di nuovo. Non diventerò tuo amico se non ho tempo di esserlo. Non riempirò il mio tempo con qualunque cosa nuova e luccicante e trascurerò te o i tuoi sentimenti.

Non sono possessivo. Amo vedere i miei amici che si divertono – anche se non con me. Ti presenterò ad altre persone valide che possono darti un’assaggio del tipo di pratiche che vuoi sperimentare, senza aspettative su cose che tu non vuoi fare. Ti aiuterò a negoziare una sessione/scena, in modo che possa essere positiva e divertente. Assisterò alla scena e controllerò che non diventi troppo intensa e, se necessario, interverrò.

Pubblicità

Sono trasparente. Ti darò referenze da parte di persone che mi amano e di quei pochi che so a cui non piaccio. Sono aperto nella comunità e nella mia vita. La mia casa è kink friendly e così sono le persone che la frequentano. Queste pratiche non sono fonte di vergogna per me e sebbene io sappia quando essere discreto, parlerò apertamente riguardo qualunque fantasia o desiderio tu abbia.

Questa è la mia comunità. Sebbene alcune persone non vedono affatto questa come una comunità, per me lo è. Io ho scelto di proposito di non avere molti amici vanilla, quindi la maggioranza delle mie amicizie è fatta di kinkster. Sono loro le persone con cui socializzo o gioco o esco per divertirmi. Sono i miei confidenti e i miei migliori amici. Ho investito in questa comunità con il mio tempo, energia e duro lavoro e non intendo rovinarla con comportamenti non etici o eccentrici.

Ho commesso errori. Continuo ancora a farne qualcuno e sono sempre pronto a scusarmi o farmi perdonare se faccio qualcosa di sbagliato. Proprio per questo motivo, ho imparato MOLTO e sono disposto a condividere la mia conoscenza e le mie esperienze con te, sia quelle buone che quelle cattive. Nonostante i miei anni di esperienza, ci sono ancora molte cose che voglio imparare. Insegnare ad altri e confrontarmi con una nuova prospettiva mi aiuta ad imparare e a rendere più chiare le mie opinioni e mi aiuta a costruire il mio insieme di capacità. Non sono la fonte di tutta la saggezza e credo di poter imparare qualcosa da praticamente chiunque.

Io tengo alle persone. Non sono uno di quelli che brucia i ponti con il passato ed ogni amicizia è preziosa per me. Se qualcosa va male, cerco di metterla a posto, non di semplicemente buttarla via. Questo è quello che sono. Io cercherò sempre di costruire, piuttosto che di distruggere o buttar via. I miei amici vengono da me per consigli sulle loro relazioni perchè sanno che io sosterrò i loro rapporti piuttosto che svilirli.

Io sono esigente. Mi piacciono le amicizie ricche di significati e raramente investo energie in qualcuno verso cui ho soltanto un interesse superficiale. Sono poliamorico, ma non promiscuo. Il sesso non è la motivazione per formare le amicizie o per fare sessioni. Non è qualcosa fuori discussione, ma deve essere qualcosa che entrambi vogliamo. Non cerco semplicemente l’occasione di mettere le mie mani sui tuoi genitali. Sono più interessato al calore e all’intimità che deriva dall’amicizia vera.

Non cerco di controllarti. Almeno non dal primo istante. Le relazioni M/s (Master/slave) sono una parte importante di chi sono. Come per il sesso, non è qualcosa che faccio con la prima che capita. Ci deve essere una connessione, una chimica e una compatibilità perchè funzioni. Questo si ottiene con il tempo e non ho alcuna fretta di averlo domani. Se ti offro un consiglio, puoi ascoltarlo o no. Non è obbligatorio nè tu verrai punita per non averlo ascoltato. Il mio percorso può non essere il tuo percorso e questo va comunque bene. Amo l’amicizia con persone che sono diverse da me e che fanno scelte diverse dalle mie. Il controllo è qualcosa che viene negoziato minuziosamente da me e non qualcosa che dò per scontato di poter fare.

la versione originale è opera di devlyn (https://fetlife.com/users/10357) ed è visibile su Fetlife https://fetlife.com/users/10357/posts/1183113

1 COMMENT

Comments are closed.